Sabato, 05 Maggio 2018 16:21

degrado e intolleranza

Scritto da  Elena Cirelli

Ciao a tutti, vi segnalo uno degli ultimi articoli pubblicati da estense.com rispetto alle investigazioni condotte a titolo personale da Nicola Lodi. Mi chiedo fino a che punto la stampa locale continuerà a pubblicare pezzi che pubblicizzano le azioni di esponenti politici il cui fine è quello di creare un clima di terrore e diffidenza nei confronti di chiunque rappresenti una marginalità sociale. Da quello che l'articolo riporta, gli "occupanti abusivi" del Darsena City sono etichettati senza remora come sbandati, relegando chi non ha accesso ai servizi socio-sanitari pubblici ai limiti della devianza. Forse che la stampa e i media tutti invece di continuare a spalleggiare queste azioni senza il minimo approfondimento e mirate solo alla criminalizzazione di immigrati, senzatetto e di chiunque sia colpito in diversi modi dalla mancanza di politiche di welfare, dovrebbero cominciare a riconoscere la proprie responsabilità sul crescente clima di intolleranza?

Letto 129 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Seguici anche su...


Questo sito aderisce al protocollo d'intesa sulla comunicazione interculturale promosso dalla Regione Emilia Romagna

La carta di Roma è un documento voluto dalle organizzazioni dei giornalisti per autoregolamentare il "trattamento delle informazioni concernenti i richiedenti asilo, i rifugiati, le vittime della tratta ed i migranti nel territorio della Repubblica Italiana ed altrove". 

Leggi la carta - scarica la carta

Occhioaimedia.org è una iniziativa a cura dell'Associazione Cittadini del Mondo
Via Kennedy, 24 - Ferrara - www.cittadinidelmondo.org
Sito non periodico escluso dall'applicazione della Legge 7 marzo 2001, n. 62