Lunedì, 28 Ottobre 2019 07:42

“...DIVERSI DA NOI...”

Scritto da redazione
Nella descrizione del funerale di “una persona straniera”, il giornalista continua a riferirsi a “noi” (...“canti e modi di fare diversi da quelli a cui siamo abituati”... “al cimitero, luogo per noi di silenzio, preghiera e raccoglimento”). Qualcuno gli può raccontare che l'Italia è un paese multietnico?
Letto 81 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.


Questo sito è una iniziativa dell'associazione Cittadini del Mondo - Via John Fitzgerald Kennedy, 24, 44122 Ferrara FE - 0532 764334