Domenica, 04 Ottobre 2020 07:44

un linguaggio da sradicare: comunicato stampa dell'Associazione Nigeriana Ferrara e Cittadini del mondo Ferrara

Con i loro ultimi post su Facebook: “attività che da anni continuano nel portare degrado a Ferrara credendo di essere in Nigeria” (Lodi); “'clandestini violenti e criminali bivaccatori seriali' sono un tumore per i nostri quartieri” (Fabbri), sembra che i nostri Amministratori si siano completamente arresi nella lotta contro la criminalità.
La legge va applicata. La criminalità, la violenza ed i comportamenti scorretti vanno contrastati dai professionisti delle forze dell'ordine e delle istituzioni sanitarie e sociali, che devono avere tutte le risorse e le competenze necessarie per svolgere il loro lavoro.
Con le ultime uscite del nostro Sindaco e vicesindaco le comunità ferraresi di origine straniera, in particolare quella nigeriana, si sentono abbandonate a loro stesse. Dichiarazioni di questo tipo portano alla diffidenza e alla sfiducia verso le Istituzioni democratiche e, indirettamente, favoriscono la cultura dell'illegalità.
Invitiamo i nostri Amministratori a non divulgare questi commenti offensivi e violenti contro le comunità straniere e a svolgere il loro lavoro che è quello di favorire il superamento delle barriere linguistiche e culturali e collaborare con le centinaia di famiglie che da anni vivono, lavorano e contribuiscono alla vita della città
Ferrara, 02/10/2020
Altro in questa categoria: « VOCE UNICA identikit di un criminale... »

Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 0532.764334

Contatti

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara