E la causa della violenza? - vedi articolo sullo stesso giornale due giorni prima (segnalato qui sotto): "Silvia B., ferrarese di 42 anni, esponente del comitato Zona Stadio ...vede alcuni stranieri (tutti verosimilmente nigeriani) che bighellonano sulle giostrine del parchetto...Tira fuori lo smartphone e scatta. Due, tre, quattro foto. Ad un tratto però il suo gesto viene notato dai nigeriani. Tre di loro le si avvicinano rapidamente e iniziano a prenderla a male parole....".

"Mentre raggiunge la sua macchina parcheggiata poco lontano, vede alcuni stranieri (tutti verosimilmente nigeriani) che bighellonano sulle giostrine del parchetto."

fa solo confusione, questo giornalismo xenofobo, visto che nell'episodio citato anche una delle vittime era romena...

Domenica, 24 Gennaio 2016 10:51

Orrore in Svezia, bimba sgozzata

 

La Stampa: Com’è andata davvero la storia della bimba uccisa dal profugo ospitato in casa sua Così è stato strumentalizzato un tragico incidente per fare propaganda

Domenica, 29 Novembre 2015 14:48

Arrestato per resistenza e minacce

Purtroppo siamo sempre agli stessi livelli! 
La Nuova Ferrara non rinuncia mai ad insinuare la paura e l'odio nella società italiana.

Domenica, 29 Novembre 2015 09:39

Attacco a Parigi Bastardi islamici

Nonostante le squalide strumentalizzazioni di alcune testate italiane (vedi sopra), noi di Occhio ai media siamo

con tutto il nostro cuore a Parigi

con tutto il nostro cuore, siamo con tutte le vittime degli attentati a Parigi e non solo. Siamo con tutte le famiglie delle vittime che da un giorno all'altro hanno dovuto salutare per sempre le persone a loro care, a causa di terroristi che uccidono in nome di Allah, in nome di un dio che non perdonerebbe mai alcuna uccisione a suo nome.

Siham Adaim

Ecco una piccola serie di riflessioni nostre sul titolo di Libero comparso il giorno dopo l'attentato (vedi sopra)

Non sono Bastardo

In Italia io sono l’ingegnere e l’insegnate, io sono il medico e l’infermiere nell’ ospedale, io sono il cameriere e il barista. Io sono il muratore e il venditore nei negozi, io distribuisco i giornali e i volantini alla luce dell’ alba, sono il tuo coinquilino di casa e dello studentato universitario, io sono il ragazzo che ti porta la pizza o il kabab a casa e mi fai accomodare in cucina per appoggiare la tua cena con il sorriso, a via frutteti io sono l’allenatore di calcio del tuo bambino, io sono il cuoco quando preparo il cuscus nelle associazioni, io sono il tuo collega di lavoro o dell’ università che mi saluti ogni mattina, io sono il tuo compagno di scuola di genitori musulmani. Io sono con te sull’autobus e nel mercato a fare la spesa, ci siamo anche incontrati allo stadio perché faccio parte della Curva. Io sono il profugo di guerra in Siria e Iraq io sono il bambino ucciso in Palestina e l’orfano siriano. Io sono il donatore di sangue e di plasma ai feriti e ai malati. Io sono presente in un miliardo e ottocento milioni di persone, sono il 21% sulla terra. Io non sono Bastardo. Io cerco solo la pace con tutti perché sono internazionale. Ti aiuto quando hai bisogno per combattere contro i terroristi ma non ti posso dare la mano quando mi chiami terrorista.

Hamdi Gaaloul

Sono stanca di dissociarmi

Sono stanca di dissociarmi, e di essere reputata dalla parte degli assassini se non mi voglio dissociare, dato che non ho fatto io l'attentato, ma dei matti che non sono né mio padre, né mio fratello, per cui non ho bisogno di dissociarmi dal male che fanno degli sconosciuti. Mi dispiace tanto per le persone morte, mi dispiace tanto per la bella Francia, ma io, Amira Fatoum, non ho fatto nulla per dovermi scusate col mondo.

Amira Fatoum

ma anche una delle vittime è romena; perchè non è scritto anche questo nel titolo? ("...si tratta di Cloe Govoni e Humeiuc Maria, romena, 53anni, moglie del figlio dell’anziana...")

...reportage all'italiana...

"cittadina romena di anni 44, disoccupata e con numerosi precedenti penali e di polizia, e N.G., coetaneo e connazionale, anche egli disoccupato e con precedenti..."

Page 4 of 11

Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 0532.764334

Contatti

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara