Attenzione

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 84

...fermato un ex muratore di 53 anni con gravi problemi psichiatrici...

Fiorano Modenese (Modena), 14 giugno 2014 - I carabinieri della stazione di Fiorano, insieme agli agenti della Municipale, nella serata di ieri hanno arrestato un 27enne di origini albanesi per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo è titolare del bar 'La baita' all’interno del parco pubblico del paese. I carabinieri hanno anche denunciato un avventore del bar per porto abusivo di oggetti atti a offendere e segnalato alla Prefettura altri tre avventori quali assuntori di stupefacente.

Modena, 17 giugno 2014 - La polizia di Modena ha arrestato una persona e effettuato 12 perquisizioni nell’ambito dell’operazione antidroga denominata ‘Marco Polo’. Le indagini sono iniziate nel settembre 2012 a seguito di tre arresti e al sequestro di 500 grammi di eroina e di 2,5 chili di marijuana, e hanno consentito di individuare un importante gruppo criminale, in prevalenza composto da cittadini nordafricani e dell’Est Europa, dedito allo spaccio di droga.

Martedì, 17 Giugno 2014 10:24

Rissa tra giovanissimi, calci e pugni in Tassina

Rovigo, 16 giugno 2014 - Giovani e violenti. Anche a Rovigo, il fenomeno delle bande, sta purtroppo prendendo piede. Erano circa le 20 di sabato sera quando i residenti del quartiere Tassina hanno notato un gruppetto di giovani stranieri, una dozzina, che si stavano prendendo a pugni tra loro. Una rissa in piena regola, con spintoni, calci e frasi - anche se incomprensibili - dal tono assai aggressivo. Il tutto in piena luce, nei dintorni di via Granatieri di Sardegna.Spaventati, visto chei ragazzi erano molto giovani e incoscienti, i residenti di quella zona hanno subito chiamato la polizia di Stato, chiedendo l’intervento di una volante. La rissa infatti impazzava, e non dava cenno di fermarsi.

E, dunque, i militari della stazione di Lido Adriano hanno tratto in arresto H.S. cl. 74 tunisino bloccato con circa 11 dosi di marijuana, colto nella flagranza dell’attività di spaccio. A nulla gli è valso il tentativo di fuga, poiché raggiunto è stato tratto in arresto e custodito presso le camere di sicurezza della compagnia di Ravenna.
I militari della stazione Marina di Ravenna, negli stradelli retrodunali hanno invece arrestato A.N. cl. 96, trovato in possesso circa 20 grammi di marijuana, sottoposto agli arresti domiciliari. Sono stati individuati altri 6 giovanissimi in possesso di altri complessivi 11 grammi della medesima sostanza tutti segnalati agli U.T.G. competenti. 

E' stato arrestato durante una rocambolesca operazione dei carabinieri della Tenenza di Falconara un iracheno i 33 anni, sopreso dai militari ieri sera attorno alle 19 mentre cedeva una dose di eroina ad una coppia di tossicodipendenti, un ragazzo ed una ragazza, nel quartiere Archi di Ancona, dove si svolgeva il tradizionale mercato dell'antiquariato. Il 33enne era tenuto d'occhio dai carabinieri, entrambi in borghese, che lo hanno visto estrarre la dose dalla bocca e cederla ai due acquirenti. I militari falconaresi, accertata la flagranza, sono usciti allo scoperto ma l'iracheno ha tentato di scappare, andando a finire contro alcuni motorini in sosta.

I carabinieri della stazione di Fiorano, insieme agli agenti della Municipale, nella serata di ieri hanno arrestato un 27enne di origini albanesi per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo è titolare del bar 'La baita' all’interno del parco pubblico del paese. I carabinieri hanno anche denunciato un avventore del bar per porto abusivo di oggetti atti a offendere e segnalato alla Prefettura altri tre avventori quali assuntori di stupefacente.

Martedì mattina è scattato il blitz degli agenti del commissariato che hanno trovato negli appartamenti del primo e secondo piano quattro cittadini magrebini di cui uno clandestino. Tutti e quattro hanno precedenti penali, chi per furto e chi per spaccio di droga. Sono entrati nello stabile forzando il portone e poi le serrature degli appartamenti, utilizzavano gli arredi lasciati dai proprietari per bivaccare. Sono stati denunciati per violazione di domicilio aggravato e danneggiamento. Il clandestino, un tunisino di 31 anni, è stato espulso.

Alle ore 7.25 di ieri una volante della Polizia è intervenuta in via Ravenna, al bar "La Bussola", dove una donna aveva smarrito il portafoglio e un individuo era sospettato di essersene appropriato. Nel portafoglio c’erano 190 euro e lo smarrimento era avvenuto verosimilmente nei pressi del bar. Una testimone aveva visto un ragazzo di colore, che di solito staziona nelle vicinanze, raccogliere il portafoglio e allontanarsi velocemente. L’uomo è stato identificato successivamente per O.J., cittadino nigeriano di anni 31, è stato rintracciato ma ha negato più volte di aver preso il portafoglio. All'invito degli agenti a seguirli in Questura, tuttavia, si è scagliato contro di loro tentato di colpirli con calci e pugni. In Questura poi O.J. ci è finito lo stesso, e lì gli hanno trovato 190 euro nascosta in un calzino. L’uomo è stato quindi denunciato per appropriazione di cose smarrite e resistenza a pubblico ufficiale.

Page 8 of 11

Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 0532.764334

Contatti

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara