Durante il periodo della chiusura per l'emergenza Coronavirus sono comparsi i seguenti titoli nei quotidiani locali ferraresi: 

  • Presidio della polizia in Gad, 2 espulsioni e 5 sanzioni [Estense.com 17/04/20]
  • Polizia setaccia la Gad, espulsione e tre sanzioni [Estense.com 24/04/20]
  • Espulso clandestino Giro di vite sui controlli dalla Questura [La Nuova Ferrara 27/04/20]
  • Polizia in Gad, un’espulsione e due violazioni Covid [Estense.com 02/05/20]
  • Zona Gad ‘tranquilla’, due espulsioni e una sanzione [Estense.com 07/05/20]
  • Portomaggiore, mente per eludere la sanzione: arrestato [La Nuova Ferrara 10/05/20]
  • Zona Gad, espulso dall’Italia un 20enne e sanzionati due trasgressori Covid-10 [Estense.com 15/05/20]
  • Multe da capogiro a pescatori stranieri [Il Resto del Carlino Ferrara 18/05/20]

 

Le sanzioni riferite in questi titoli sono quelle applicate dalle forze dell’ordine durante i controlli anti-Covid, mentre “GAD” è la zona multietnica vicino alla stazione della città.

La redazione di occhioaimedia.org, applicando alcune delle metodologie usate nella ricerca precedente “Sono solo parole” condotta in collaborazione con l'Associazione Carta di Roma (vedi https://www.occhioaimedia.org/), ha fatto un monitoraggio parziale della stampa locale ferrarese durante il periodo della chiusura. Nel periodo 8 marzo - 31 maggio 2020, gli articoli riguardanti parallelamente persone di origine straniera e controlli anti-Covid sono risultati essere più di 40. I titoli sopra elencati suggeriscono un collegamento diretto fra il controllo anti-Covid ed i provvedimenti presi contro lo straniero, compreso quello dell’espulsione. Gli altri contengono numerosi riferimenti a varie trasgressioni amministrative – "omesso rinnovo del permesso di soggiorno per mancanza dei requisiti", "inottemperanza al foglio di via", ecc. – e ad altri reati che non hanno niente a che fare con l’emergenza sanitaria: "resistenza a pubblico ufficiale", "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti", "sostituzione di persona" e così via.

Occhio ai Media invita ad una riflessione su questo modo di riportare l’informazione dell'attività di controllo anti-Covid, che tende non solo a colpevolizzare le minoranze etniche per un fenomeno del quale sono vittime come tutti, ma anche a deviare l’attenzione dal lavoro esemplare svolto dalle forze dell'ordine nella lotta contro la diffusione del virus, caratterizzandolo come operazione di profilazione etnica. 

Quello dei titoli elencati non è l'unico modo di presentare queste notizie: ad esempio, nei bollettini giornalieri della Prefettura di Ferrara, citati spesso negli stessi quotidiani locali, gli altri reati rivelati dagli agenti durante i controlli sono riportati semplicemente come 'altri reati', cioè fatti secondari.

Buona parte della stampa locale, in primo luogo Estense.com, ha informato tempestivamente sulle pratiche discriminatorie dell’Amministrazione comunale, specialmente nell'erogazione dei Buoni spesa. Lo stesso impegno professionale sarebbe molto importante anche nel riferire altri eventi, soprattutto quelli derivanti dai rapporti di polizia.

 

Ferrara 20/05/2020,

Occhio ai Media

Venerdì, 15 Maggio 2020 09:11

A proposito di Libero...

Ecco il titolone di apertura di Libero del 25 marzo. Sappiamo ora che le minoranze etniche in Europa hanno fino a 4,3 volte più probabilità di morire a causa del Coronavirus rispetto al resto della popolazione. In Inghilterra i primi dieci medici morti per Covid erano tutti di minoranze etniche e in alcune città degli Stati Uniti neri e latini rappresentano il 70 per cento delle vittime. Vogliamo dedicare questa segnalazione a Nabeel Khair, il medico sardo palestinese morto per Coronavirus lo scorso 8 aprile.

Dai giornali locali del 4 maggio: tre ragazzi sono multati perchè seduti su una panchina senza rispettare la distanza di sicurezza; un gruppo di persone (nigeriani) fanno una festa in casa e sono sanzionati per violazione delle stesse norme.

Nello stesso giorno anche il Vice sindaco fa una festa, trasmessa poi sulla sua pagina Facebook, dopo un concerto itinerante per le strade della città e tante violazioni della distanza di sicurezza. Nessuna sanzione, solo un bell'articolo sul giornale locale con tante foto. Tutti sorridenti.

Lunedì, 04 Maggio 2020 07:59

Buoni Spesa: Ecco la soluzione

ECCO LA SOLUZIONE!

Riportiamo dal Carlino di ieri, 03-05-2020 (“Buoni spesa, discriminazione alla rovescia”)

 

Secondo il direttore generale del Comune di Ferrara, applicando la sentenza emessa dal tribunale in questi giorni, c'è il rischio che: “i residenti anagraficamente potranno presentare la loro domanda solo in un Comune. Lo straniero 'irregolare', domiciliato, in 8000 Comuni”.

Ma se il rischio, pur fantasioso, è davvero quello, ecco la soluzione: chiedere ai non residenti (italiani e non) un' autodichiarazione di non aver presentato domanda in nessun altro Comune.

Soluzione molto semplice, come mai non ci hanno pensato i nostri amministratori?

Sarà forse perché, da quando hanno preso il potere, cercano sempre di ostacolare l'iscrizione all'anagrafe degli stranieri abitanti in questa città?

 

CITTADINI DEL MONDO

 

Giovedì, 23 Aprile 2020 10:05

Comune di Ferrara: "verifiche incrociate" (??)

Nonostante le 20mila+ firme contro le pratiche discriminatorie dell'Amministrazione comunale di Ferrara nell'erogazione dei Buoni spesa, gli spin doctor della giunta leghista cercano ancora di spostare il focus e generalizzare sugli stranieri. Alcuni quotidiani (vedi screenshot) seguono ciecamente la versione del Comune, mentre altri danno spazio anche alla controparte. Interessante sentire parlare di "verifiche incrociate", data l'ormai rinomata mancanza di trasparenza del sistema di erogazione.

Lunedì, 23 Marzo 2020 10:49

Solo i trasgressori stranieri...

...evidenziati nel sottotitolo: quei sei ragazzi hanno violato il regolamento perchè sono "africani"?
Forse non avevano capito i divieti, o, semplicemente, fanno parte delle decine di migliaia di trasgressori denunciati nel Paese in questi giorni.

Giovedì, 19 Marzo 2020 10:39

Il virus è uguale per tutti...

... ma le vecchie abitudini (cioè citare inutilmente la provenienza) persistono

Domenica, 15 Marzo 2020 09:36

Un'informazione aggiuntiva futile e pesante

Ci siamo chiesti a cosa servisse specificare la nazionalità/etnia nella notizia di sanzioni e denunce. Secondo la nostra MODESTA opinione, è un'informazione aggiuntiva futile e pesante.
Voi cosa ne pensate?

Mercoledì, 11 Marzo 2020 22:47

Antivirus o anti-straniero?

Sopra c’è scritto in blu “Emergenza Covid-19”, ma l’articolo parla principalmente di moschee, negozi etnici e bar gestiti da stranieri.
I nostri amministratori hanno capito cos'è il coronavirus? Leggendo non solo questo articolo, ma anche l’Ordine del Giorno dei Consiglieri del Gruppo Lega Salvini Premier del Comune di Ferrara sul “problema coronavirus”, dedicato quasi totalmente agli “sbarchi di immigrati”, ci viene il dubbio.

Ci chiediamo quindi: sono capaci di proteggerci?

Page 1 of 2

Via John Fitzgerald Kennedy, 24
44122, Ferrara, FE
Tel: 0532.764334

Contatti

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara