OCCHIO AI MEDIA


Vede al supermercato una donna col burqa "Cacciatela, in Italia non si può girare così"

24 Settembre 2009

Sollevazione di un gruppo di clienti nei confronti di una donna velata che come al solito era andata a fare la spesa insieme al marito al Bennet di Pieve di Soligo

Treviso, 24 settembre 2009 - Ha visto tra i banchi di un supermercato una donna con il burqa e, sentendosi offesa, ha chiesto ai dipendenti che la musulmana venisse allontanata facendo intervenire anche le forze dell’ordine. È accaduto a una cliente del supermercato Bennet di Pieve di Soligo (Treviso).

La donna, seguita poi da altri clienti, ha invocato la legge italiana che stabilisce l’impossibilità di «girare mascherati» e, come riporta il sito ‘gazzettino.it’, pretendeva l’allontanamento della donna in burqa, una cliente abituale del supermercato che stava facendo la spesa insieme al marito.

«Se in Italia esiste una legge anti-burqa è giusto farla rispettare» avrebbe affermato la cliente rferendosi alla legge che proibisce di circolare con il volto mascherato, invocata recentemente da Daniela Santanchè.

 

Quotidiano.net

24 - 09 - 2009

http://quotidianonet.ilsole24ore.com/cronaca/2009/09/24/235820-vede_supermercato_donna_burqa.shtml

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334