OCCHIO AI MEDIA


Cibo avariato: super-multa a pakistano

26 Agosto 2009

A segnalare il market di via Alessandrini, nel pieno centro cittadino, era stato un cliente che si era sentito male dopo aver bevuto una bibita acquistata il 14 agosto

Bologna, 25 agosto 2009 - Una multa da 7.364 euro per frode alimentare e mal conservazione di prodotti alimentari. A tanto ammonta la sanzione comminata dal Comune di Bologna al commerciante pakistano a cui la Polizia municipale, lo scorso 19 agosto, sequestro’ 180 confezioni di cibo. A segnalare il market di via Alessandrini, nel pieno centro cittadino, era stato un cliente che si era sentito male dopo aver bevuto una bibita acquistata il 14 agosto.

Gli agenti trovarono un banco frigo con la spina staccata (accidentalmente, stando alle spiegazioni fornite dal responsabile dell’esercizio) contenente diversi prodotti avariati, tra cui del burro completamente sciolto, cinque confezioni di yogurt rigonfie, panna e altri latticini in pessimo stato, una forma di formaggio Asiago andata a male. La Polizia municipale ha provveduto anche alla denuncia penale (la Procura di Bologna sabato ha convalidato il sequestro e ordinato la distruzione immediata della merce), ma intanto il titolare del negozio ha 30 giorni di tempo per presentare ricorso e 60 per pagare la multa.

 

Resto del Carlino Bologna

25-08-09

http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com/bologna/2009/08/25/222401-cibo_avariato_super_multa_pakistano.shtml

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334