OCCHIO AI MEDIA


Molesta 14enne in metropolitana Preso un operaio egiziano, era ubriaco

28 Aprile 2009

Il giorno Milano
24 Aprile 2009
Leggi l'articolo originale

VIOLENZA SESSUALE L'episodio è avvenuto in una stazione della metropolitana milanese. L'uomo, un operaio egiziano di 35 anni, ha tentato più volte di baciare e palpeggiare la giovane ragazza. L'intervento di alcune sue coetanee ha permesso ai carabinieri di fermare l'uomo non lontano dal luogo delle molestie Milano, 24 aprile 2009 - E' stato arrestato dai carabinieri nel primo pomeriggio di mercoledì scorso un operaio egiziano di 35 anni accusato di violenza sessuale per aver palpeggiato e tentato di baciare contro la sua volontà una studentessa milanese di 14 anni. L'episodio sarebbe avvenuto all'interno di una fermata della metro. Secondo il racconto della ragazza, mentre stava aspettando la metro alla fermata Conciliazione, è stata avvicinata dall'uomo, chiaramente ubriaco. Le molestie sono iniziate solo verbalmente, con semplici avance, poi l'uomo ha cominciato a palpeggiarla, cercando più volte di baciarla. In preda al terrore, la giovane ha cercato di trovar rifugio salendo sul treno, ma è stata seguita dal suo molestatore che le ha preso il cellulare ed ha composto il proprio numero, nel tentativo di memorizzare quello della vittima. Poco dopo la ragazza è scesa alla stazione "Lotto", ma l’uomo non si è fermato. L’ha seguita e ha ripreso a toccarla. Fortunatamente alcune ragazze ferme sul mezzanino hanno notato la scena ed hanno chiamato il 112. Dalla descrizione è stato possibile rintracciare l'uomo poco lontano dalla fermata della metro. Immediato è scattato il fermo.

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334