OCCHIO AI MEDIA

  • Accedi

Caso Kyenge, La Padania non si scusa. Maroni: "Non c'è razzismo". E Salvini vede Le Pen

15 Gennaio 2014

Roma, 15 gennaio 2014 - 'La Padania' non si scusa, ma bensì raddoppia l'attacco, e oltre a pubblicare gli impegni del ministro per l'Integrazione Kyenge, pubblica anche quelli del ministro dello Sviluppo economico Zanonato. Intanto, in vista delle prossime europee, si  fa piu’ stretto il rapporto tra Lega Nord ed il Front National. Il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, e la leader della estrema destra francese, Marine Le Pen, si sono incontrati a pranzo al Parlamento europeo a Strasburgo per concordare una strategia comune in vista delle europee. Rispondendo a una domanda sulla nuova rubrica ‘Qui Kyenge’, inaugurata ieri dal quotidiano leghista ‘La Padania’, Maroni ha sottolineato: "Non capisco dove sia il problema, l’agenda è sul sito del ministero, non capisco il problema di diffondere gli appuntamenti". Il governatore ha poi concluso: "Noi contestiamo le proposte assolutamente sbagliate del governo, attraverso il ministro Kyenge.

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334