OCCHIO AI MEDIA

  • Accedi

Nascondeva in casa 188 ovuli di hashish, arrestato

23 Marzo 2012
Nascondeva in casa 188 ovuli di hashish, di circa 10 grammi ognuno, per un valore complessivo di oltre ventimila euro. Ogni ovulo veniva rivenduto a 120 euro ai pusher della città, da spacciare durante i mercoledì universitari del centro cittadino. Dopo circa dieci giorni di indagini e pedinamenti, gli agenti della Squadra Mobile, assieme all'unità cinofila di Bologna, hanno colto sul fatto il 21enne marocchino El Hachimi, perquisendone l'abitazione a Portomaggiore, in una zona isolata in campagna, e trovando lo stupefacente dietro a una libreria, nascosto in parte in un sacchetto e in parte nella custodia di una racchetta da tennis. Immediato l'arresto, già convalidato: il materiale è stato sequestrato e si tratta del sequestro in ovuli più importante degli ultimi anni, almeno in Emilia Romagna. L'hashish trovato nell'abitazione di El Hachimi era di una qualità superiore alla media, così si spiega il costo più elevato, ed il marocchino stava per questa ragione faticando a piazzarlo sul mercato ferrarese.

 

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334