OCCHIO AI MEDIA


I prof precari del Sud? Sono tutti in lista per un posto a Milano

24 Agosto 2009

Milano miraggio dei precari della scuola meridionali. Insegnanti che non trovano posto vicino a casa. Una tendenza quest’anno agevolata dalle «code» delle graduatorie appena pubblicate dall’ufficio scolastico provinciale, vale a dire l’elenco dei precari già iscritti in altre graduatorie che hanno avuto la possibilità di presentare domanda di supplenza anche in altri elenchi. E Milano appunto è stata la provincia di gran lunga preferita. Perché qui notoriamente ci sono più posti a disposizione per le supplenze. Così oggi ai 16mila iscritti negli elenchi per le nomine nelle scuole milanesi si aggiungono altri 20 mila aspiranti a un posto che, secondo un’analisi dei sindacati provengono al 70 per cento dal Centrosud. Questo in particolare alle elementari. Per arrivare ai posti poi si fa di tutto. Basti pensare al vero e proprio mercato di masters e corsi di specializzazione seguiti per progredire nelle graduatorie, oppure alle autocertificazioni sui servizi svolti basati su documenti falsi. Quando si controlla si scoprono gli «altarini». Alla procura sono già depositate le denunce presentate dal direttore scolastico provinciale Antonio Lupacchino riguardanti 30 casi di certificazioni false, tutti casi di insegnanti provenienti dal Sud, in particolare dalla Calabria.

Il Giornale.it

24-08-09

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=376382

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334