OCCHIO AI MEDIA


Faceva il barbiere in strada - Ma era clandestino e lo arrestano

15 Giugno 2009

Aveva un salone da barbiere... all'aperto, a ridosso della moschea del Misericordioso, ma la cosa non è sfuggita ai passanti che hanno segnalato il fatto alla polizia municipale. Modena, 15 giugno 2009. Aveva "aperto" un salone da barbiere sulla pubblica via, a ridosso della moschea del Misericordioso in via Suore. La cosa non è sfuggita ai passanti, domenica pomeriggio verso le 15, è giunta una segnalazione alla sala operativa della Polizia municipale. Sul posto gli agenti hanno infatti trovato un uomo intento a tagliare i capelli ad un cliente. L'insolito barbiere, privo di documenti, ha fornito le generalità (K.K., nato a Casablanca nel 1974, clandestino su territorio nazionale), ma è stato accompagnato negli uffici del comando per l'identificazione e per contestargli la violazione al regolamento per l'esercizio dell'attività di barbiere. Gli accertamenti hanno consentito di stabilire che l'uomo era colpito da provvedimento di espulsione su ordine del Questore di Crotone emesso nel maggio del 2006. Al termine di ulteriori accertamenti il magistrato di turno ha disposto l'arresto dell'uomo.

Resto del Carlino Modena
15 giugno 2009
Leggi l'articolo originale

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito è una iniziativa dell'Associazione Cittadini del Mondo Ferrara
Via John Fitzgerald Kennedy, 24 - 44122 Ferrara, FE | Tel: 0532.764334